Inaugurato il nuovo Comes, oltre 15 i dipendenti: «Un sogno diventato realtà»

La città di Senigallia ha abbracciato la famiglia Pierfederici nell’atteso taglio del nastro per la nuova sede Comes in Via Strada Bruciata a Cesano

Il taglio del nastro

Dal cacciavite al pennello, dalla vernice all’abbigliamento da lavoro. Nuova veste ma stessa professionalità per la Comes di Cesano di Senigallia che si rinnova, ampliandosi, presso la nuova sede a pochi passi dal centro commerciale ‘Il Maestrale’. Riuniti nel nuovo punto vendita l’edilizia e la vendita al dettaglio per privati, artigiani, architetti, geometri e soprattutto imprese avanzate. Senza dimenticare l’aspetto della logistica, fondamentale per venire incontro alle esigenze del grande mercato e dei piccoli clienti.

Ad ufficiare la grande apertura del nuovo store, con oltre sei mila metri quadrati dedicati esclusivamente alla vendita al dettaglio, il Sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi, che ha dichiarato: “Quando anni fa la famiglia Pierfederici aveva iniziato a parlarmi della costruzione di un nuovo grande punto vendita e magazzino sembrava un sogno, ma oggi quel sogno è diventato realtà e sono felice di celebrarlo insieme a Bibi ed i suoi figli, che ringrazio per aver avuto il coraggio di investire, dando un bel segnale positivo”. Ed anche se tradizione vuole che a tagliare il nastro sia il primo cittadino, per questa volta è stata fatta un’eccezione: il fondatore della ‘famiglia Comes’, Antonio Pierfederici, da tutti noto come Bibi, ha tagliato il nastro rosso, alla presenza di centinaia di persone accorse all’evento.

Commozione palpabile dalle parole dei fratelli Alessandro e Giovanni, oggi chiamati a tenere il timone di una realtà aziendale lunga 51 anni. “Dopo oltre cinquant’anni l’apertura di oggi è un importante segnale per il territorio, perché non siamo solo magazzino ma anche punto vendita, dove ci si può avvalere della consulenza di personale esperto.- ha affermato Giovanni Pierfederici, che continua “La diversità dallo showroom al magazzino è che prima si vive un progetto ideale, poi si passa alla realizzazione concreta, venendo incontro alle esigenze di tutti i clienti, dal privato all’impresa evoluta”.

Visibilmente emozionato anche Alessandro Pierfederici, che ha seguito la realizzazione del nuovo punto vendita fin dal primo mattone: il titolare del nuovo centro Comes non ha mancato di ringraziare tutto il personale, nonché gli addetti ai lavori, che con grande sinergia dopo mesi hanno reso possibile l’apertura del sogno di famiglia. Alla partecipata festa di apertura, iniziata alle ore 16, è seguita la Benedizione da parte di Don Davide della Parrocchia del Portone di Senigallia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane si toglie la vita lanciandosi contro un treno, disagi sulla tratta ferroviaria

  • Assiste all'esordio del figlio con l'Ascoli e poi si ricovera, la tenera lettera in ricordo di Roberto

  • Schianto terribile a Posatora, tenta di evitare un gatto e si ribalta: è grave

  • Vedere il figlio nel calcio professionistico, il sogno di papà Roberto si realizza prima di arrendersi alla malattia

  • Un male incurabile le ha spento il sorriso, la città piange Carla Fraboni

  • Perde il controllo, finisce fuori strada, si ribalta e resta in bilico sul muretto

Torna su
AnconaToday è in caricamento