Silvia, Giulia e il fashion per tutti: «Un nuovo negozio per scommettere sul centro storico»

Il nuovo negozio aprirà in pieno centro, le titolari spiegano che offrirà articoli diversi rispetto alle altre attività commerciali: «Qui però non ti aiuta nessuno»

Da sinistra, Giulia Caferri e Silvia Pesarini

Due ragazze, un negozio in via di apertura e una scommessa sulle opportunità che il centro di Ancona può offrire. Loro sono Silvia Pesarini e Giulia Caferri, titolari dell'attività che sabato prossimo aprirà i battenti in via Leopardi. Si chiamerà “Starlab easy fashion” e tratterà abbigliamento, accessori e bigiotteria. Cosa offrirà rispetto ai negozi che già esistono? In primis la sua stessa natura: «Ci rivolgiamo a un target medio, che nel centro di Ancona è un segmento di mercato trascurato- spiega Giulia- in questa zona l’offerta salta dal low cost ai grandi marchi». Starlab avrà a disposizione anche abbigliamento per taglie oversize: «i prodotti sono quasi tutti reperiti nel territorio, nel senso che trattiamo marche italiane e solo una straniera». Non sarà parte di una catena: «Non facciamo magazzino, se qualcosa non l’abbiamo l’andiamo a comprare anche in base alla richiesta del cliente» ha detto Silvia. 

Il negozio è la naturale evoluzione di “Calze club”, l’attività che fino a pochi giorni fa si trovava qualche civico più giù. La gestiva, da 18 anni, proprio Silvia Pesarini mentre Giulia ha scelto di mettersi in gioco nella nuova avventura dopo anni da impiegata: «Cercavo un cambio di vita in un ambiente che mi piace, pur correndo dei rischi» ha spiegato la commerciante. La scelta di aprire i battenti non lontano dall’ex “Calze club” significa che il centro di Ancona attira a dovere il cliente? Diversi commercianti, nel recente passato, hanno epsresso più volte opinione negativa. Ecco perché quella di Giulia e Silvia assume i contorni di una vera e propria scommessa: «Si potrebbe fare di più - spiegano le ragazze- certo, qui nessuno ti aiuta, ad esempio volevamo installare un’insegna bandiera (perpendicolare al muro) per rendere più visibile il negozio, ma non ce l’hanno fatto fare perché in centro storico non è permesso». L’unica insegna a bandiera che si trova in via Leopardi infatti è quella dell’Hotel “Roma & Pace”, struttura in disuso ma ormai storica. I lavori per la sistemazione dei locali vanno avanti, il taglio del nastro è previsto per il prossimo 26 ottobre dalle 18 alle 20: «Sarà una grande festa» promettono le titolari. Previsto aperitivo e musica con il dj set di Matteo Mata. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto corruzione in Comune, arrestati 4 imprenditori e indagati 4 assessori

  • Terremoto al Comune di Ancona, corruzione e clientelismo: serie di arresti e indagati

  • E' un colosso del bricolage e fai-da-te, ad Ancona arriva Leroy Merlin: 100 assunzioni

  • Choc nel Comune di Ancona, arresti ed indagati: sono oltre 30 le persone coinvolte

  • Terremoto in Comune, la Mancinelli: «Sono preoccupata ma ora calma e gesso»

  • Tragedia in strada, travolto da un'auto mentre attraversa: ciclista morto sul colpo

Torna su
AnconaToday è in caricamento