Primo Piano Festival, viabilità e navette: come cambia il servizio nel quartiere

Il Comune comunicherà i dettagli nei prossimi giorni, ma durante la presentazione dell'evento sono già emerse le prime modifiche alla viabilità per il Primo Piano Festival

Foto di repertorio

Viabilità modificata nei giorni del Primo Piano Festival, specialmente il 14 settembre a partire dalle 18,30. Quel giorno alla kermesse si aggiungerà la “Notte Bianca” del quartiere e, in serata, si Mahmood si esibirà in piazza d’Armi. I dettagli saranno comunicati nei prossimi giorni dal Comune, ma alcune certezze ci sono già. Le ha svelate l’assessore comunale Stefano Foresi durante la presentazione dell cartellone.

Doppio senso e trasporto pubblico

Sabato 14 settembre su via della Marina saranno allestito il doppio senso di marcia per permettere il transito dei mezzi pubblici verso Pinocchio e Posatora passando per via Ascoli Piceno. I bus, al ritorno, transiteranno per via Mingazzini. Chiuse al traffico via Cristoforo Colombo e Corso Carlo Alberto. Doppio senso di marcia anche nella strada che porta al parcheggio del campo sportivo. Il senso unico su via della Montagnola, che di norma arriva al campo di calcio, sarà invece allungato fino a via della Marina. Per venerdì 13 e domenica 15 la viabilità non subirà modifiche eccezion fatta per Carlo Alberto, dove dal mattino resterà chiuso il controviale (lato salesiani).

Parcheggi e navette 

Dai parcheggi del cimitero di Tavernelle e via Ranieri partiranno bus navetta ogni 15 minuti. I mezzi percorreranno l’itinerario Taverennelle- piazza Ugo Bassi- via Marconi – Rotatoria San Martino e ritorno. Effettueranno regolarmente tutte le fermate dell’autobus. Navetta anche il parcheggio degli Archi, Corso Carlo Alberto e piazza Ugo Bassi tra le 19 e l’1,30. Il parcheggio degli Archi, il 14 settembre, sarà accessibile fino all’1 di notte mentre domenica 15 settembre chiuderà alle 24. 
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Ancona usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il lungomare sommerso da acqua e detriti, danni ingenti a ristoranti e stabilimenti

  • Scoppia una cisterna, uomo travolto dall'esplosione: tragedia sfiorata in azienda

  • Insetti, avanzi di cibo e dipendenti in nero, arrivano i carabinieri: il ristorante chiude

  • Dramma al Salesi, muore il feto ma i medici salvano la vita della madre

  • Caos in tabaccheria per un Gratta e Vinci, scoppia una lite: arrivano i carabinieri

  • Segano le sbarre di una finestra, ladri in pasticceria: «Siamo blindati ma non basta»

Torna su
AnconaToday è in caricamento