Doccia fredda in piena estate: la piscina resta chiusa: «Documenti inadeguati»

Resta chiusa la piscina che per i residenti è sempre stata un punto di riferimento dell'estate. L'annuncio è arrivato via Facebook insieme alla motivazione

La piscina di Corinaldo

Doccia fredda in piena estate. La piscina di Corinaldo, che doveva aprire i battenti lo scorso 13 giugno (data posticipata al 21 giugno), non aprirà affatto. "Problemi burocratici", annuncia la gestione sulla pagina Facebook dell’impianto di via del Pozzaccio: “Ci scusiamo ma dobbiamo comunicare l'impossibilità di aprire la Piscina come precedentemente comunicato per problemi burocratici sopraggiunti, (inadeguatezza dei documenti fornitici dalla società proprietaria), vi terremo informati di eventuali sviluppi e intanto buon estate”.

Un utente ha chiesto attraverso un commento se esiste ancora la possibilità di un’apertura nel mese di luglio e la risposta è stata tranciante. “No”. L’impianto, per chi vive in zona, è sempre stato un punto di riferimento per la stagione estiva

Potrebbe interessarti

  • Bagno dopo pranzo e rischio congestione, facciamo chiarezza con una tabella

  • Caldo, è il giorno di fuoco: i consigli dei farmacisti per superare l'emergenza

  • "Viagra naturale" e fonte di vitamine, ma il peperoncino può anche far male

  • Concorso Polizia Municipale, parte il corso di preparazione con prove simulate

I più letti della settimana

  • Riviera devastata e stabilimento in ginocchio: la spiaggia che non esiste più

  • Ancona sommersa: allagati negozi e abitazioni, traghetto perde gli ormeggi

  • Bomba d'acqua. Tombini saltati, alberi caduti sulle strade e allagamenti: è il caos

  • Malore in galleria, sbanda e si schianta contro un'altra auto: atterra l'eliambulanza

  • «Aiuto mi hanno violentata», choc al Passetto: soccorsa ragazza in lacrime

  • Numana post apocalittica, stabilimenti in ginocchio: «40 anni di lavoro buttati»

Torna su
AnconaToday è in caricamento