Appena inaugurato, già oltraggiato: rifiuti davanti al murales contro l’inquinamento

Il murales chiamato "Mitile ignoto" era stato inaugurato pochi giorn fa per sensibilizzare contro l'inquinamento. Il suo messaggio non è evidentemente stato recepito

Era stato inaugurato sabato scorso alla spiaggia di Collemarino ma qualcuno ha pensato già di oltraggiarlo lasciando ai suoi piedi pneumatici, ferraglia e bottiglie. Il “Mitile” ignoto è stato dipinto dall’artista veneto Pier Paolo Spinazzè conosciuto artisticamente come “CIBO”. Nelle intenzioni, lo street artist avrebbe dovuto sensibilizzare contro l’inquinamento da microplastiche, ma il concetto non è evidentemente piaciuto a qualche incivile. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

rifiuti davanti al murales milite ignoto spiaggia di collemarino-6

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma familiare, mamma e papà ricoverati: bimbo di 5 anni resta completamente solo

  • Coronavirus, facciamo chiarezza: quali sono i sintomi e come si trasmette

  • Contagi nelle Marche, trend in aumento: ad Ascoli si fanno più tamponi

  • Ambulanze in fila, il Pronto soccorso scoppia: a Torrette esauriti i posti letto per i Covid

  • Evitare il contagio durante la spesa, tutte le indicazioni dell'Istituto Superiore di Sanità

  • Aumenta la conta delle vittime, altri 57 decessi nelle Marche: è un record tristissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento