Effetto Corinaldo, gli storici organizzatori lasciano il Conero Golf: sabato l’ultimo party

La società che ha organizzato per 13 anni gli eventi al Conero Golf Club rompe con il Comune di Sirolo: «Se ne va un altro locale dopo i tragici eventi di Corinaldo»

Alessandro Sartarelli, fondatore di Eventi Divertenti

Dopo il riesame della commissione di vigilanza di pubblico spettacolo che aveva confermato la sicurezza dell'evento purtroppo la direzione di Eventi Divertenti non ritiene più fattibile continuare gli eventi al Conero Golf Club. Lo annuncia la stessa società attraverso una nota stampa nella quale si legge che «Lo stop del 6 giugno, con il quale il sindaco di Sirolo aveva fermato le danze al Golf Club e la successiva sanzione per aver sforato di alcuni minuti il permesso orario non è stato ben digerito dallo staff dorico che di fronte a tali segnali sconcertanti non può che fermarsi e salutare con l'ultima grande festa di chiusura tutti gli afecionados che per anni hanno danzato sotto le stelle della Riviera del Conero». L'ultimo evento, fissato per sabato 24 agosto, è il "The last dream", nome a questo punto evocativo.

Eventi Divertenti ringrazia il Comune di Sirolo «per aver supportato dal 2006 al 2018 gli eventi al Conero Golf Club e toglie il disturbo in considerazione di quanto accaduto quest'anno nel quale la società Enjoy srl ha subito un danno di decine di migliaia di euro senza rivendicare (ad oggi) azione di risentimento per il provvedimento illegittimo di revoca della licenza nei primi di giugno – continua la nota - un vero peccato ma non ci sono più le condizioni per portare avanti questo progetto che ha regalato tante notti di festa in Riviera. Un progetto che per proseguire necessita che Eventi Divertenti, Conero Golf Club, Comune di Sirolo e la rete di partner e collaboratori principali che realizzano l'evento siano tutti orientati verso l'obiettivo di portare un valore al territorio e difenderlo nella consapevolezza che avere eventi in zona rappresenta una ricchezza ed un elemento che contribuisce ad una maggiore sicurezza sulle strade evitando di fare 40/100 km per cercare del sano divertimento. Oggi questo intento non c'è più e le prospettive future neanche quindi inutile insistere. Ecco, questo è un'altro locale che se ne va dopo il tragico evento di Corinaldo e se ne va nonostante l'evento sia in sicurezza totale! Torna quindi per l'ultimissima volta un format già sperimentato che ha dato 13 anni di successi al Conero Golf Club con oltre 100.000 presenze registrate in 13 anni».


 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, l'autopsia: Maycons ucciso da una emorragia

  • Investita sulle strisce pedonali nella strada maledetta: grave una donna di 53 anni

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, ci sono 10 indagati tra medici e infermieri

  • «Mi ha fotografata mentre ero in bagno». Scoppia la lite al mare, arriva la polizia

  • Agguato sotto casa, accerchiato e aggredito da due uomini: uno era incappucciato

  • Tamponano un carabiniere, l'auto si ribalta: all'ospedale due donne e un neonato

Torna su
AnconaToday è in caricamento