Cittadino attivo, conto alla rovescia per la finalissima regionale

Presenti al Teatro “La Fenice” 850 studenti con oltre 60 accompagnatori tra insegnanti e genitori

Entusiasmante e divertente, istruttiva ed innovativa allo stesso tempo. Difficile dare un'unica definizione della finale regionale di Cittadino Attivo Marche 2019. Dopo un tour che ha toccato tutte le province marchigiane coinvolgendo ben 42 Istituti Secondari di I grado, gli studenti finalisti si sono dati appuntamento a Senigallia per conquistare l’ambito titolo. Presenti al Teatro “La Fenice” 850 studenti con oltre 60 accompagnatori tra insegnanti e genitori.

Un trionfo di emozioni: entusiasmo, concentrazione e voglia di vincere hanno fatto da cornice ad una mattinata dedicata alla cittadinanza attiva e solidale. Vincitrice la classe 2^C dell’Istituto Pirandello di PESARO, 2^ classificata la classe 3^A dell’Istituto Betti di FERMO e medaglia di bronzo per la 3^B della Scuola Secondaria Manzoni, del ISC SAN BENEDETTO NORD.

Entusiasmo e partecipazione anche da parte degli ospiti che sono intervenuti durante la gara incoraggiando i giovani verso una profonda responsabilità e senso civile, congratulandosi con l’Associazione Supporto Giovani, organizzatrice del progetto che ha riscosso un grandissimo successo nelle Scuole. Presenti alla finale del contest: Massimo Lauri - Presidente Regionale Avis, Gianni Strovegli - Vice Presidente Vicario Avis Regionale Marche, Morena Soverchia - Segretario Avis Regionale e Presidente Avis Apiro, la Dottoressa Daniela Spadini - Dirigente Centro Trasfusionale e Matteo Orsetti di TechInform.

Potrebbe interessarti

  • L’extra lusso fa tappa ad Ancona, in porto c'è il "Pelorus": è l'ex yacht di Abramovich

  • "Viagra naturale" e fonte di vitamine, ma il peperoncino può anche far male

  • Quando il freddo rovina il gusto: i cibi da tenere fuori dalla portata...del frigo

  • Via la puzza dai bidoni della spazzatura, prova con l'aceto: tutti i rimedi naturali

I più letti della settimana

  • Perde il controllo dello scooter, poi lo scontro con l'auto: è morto

  • L’extra lusso fa tappa ad Ancona, in porto c'è il "Pelorus": è l'ex yacht di Abramovich

  • Cade dal tetto della sua azienda, Claudio ha lottato ma non ce l'ha fatta

  • Panico in città, crolla un solaio: soccorsi al lavoro per cercare persone sotto le macerie

  • Incrocio maledetto, il furgoncino la centra mentre passeggia: ragazza in ospedale

  • Risse tra bande e rapine, il locale deve chiudere: stavolta è uno chalet balneare

Torna su
AnconaToday è in caricamento