Donne al volante, expo e sfide: prove di abilità in centro sulle auto d’epoca

La tre giorni, sostenuta dalla Croge Gialla di Ancona, è stata organizzata dall’Automotoclub storico italiano e dai club locali

foto di repertorio

Donne al volante? Pericolo inesistente e a dimostrarlo saranno proprio loro dall’8 al 10 marzo a bordo di oltre 40 auto d’epoca. Le automobiliste provenienti da tutta Italia si riuniranno ad Ancona per l’evento l’evento “Eva al volante, alla scoperta delle Marche”, organizzato dall’Automotoclub Storico Italiano il club Auto Moto Storiche di Ancona e gli altri club del territorio marchigiano. La manifestazione infatti sarà itinerante, ma le automobiliste si cimenteranno in prove cronometrate di abilità a bassa velocità sia all’interno di un’azienda di Castelfidardo, la Vesta design, che in pieno centro ad Ancona. Domenica mattina infatti, dopo l’esposizione dei bolidi al Passetto, donne e ragazze si sfideranno lungo la parte iniziale del viale della Vittoria. L’evento è supportato dalla Croce Gialla di Ancona che, proprio in quest’ultima occasione, assicurerà l’assistenza sanitaria con equipaggi tutti al femminile. A rappresentare il capoluogo ci sarà almeno un equipaggio composto dai coniugi Silvia Perdicca e Sauro Stacchi a bordo della loro Lancia Beta spyder. Gli appassionati però potranno ammirare diversi pezzi d’epoca tra cui la Giulia spyder del ’62, la Fulvia HF, i modelli Porsche 356 e 911, la Fiat 500 Pininfanina e varie perle di Jaguar, Mercedes e Alfa Romeo.

Il programma 

La kermesse inizierà venerdì pomeriggio dall’Ego Hotel, da ove gli equipaggi partiranno alla volta di Recanati per la visita alla casa di Giacomo Leopardi. Serata ad Osimo per cena e spettacolo canoro al teatro La Fenice. Sabato mattina, sempre dall’hotel, partenza alle 8:30 con destinazione Castelfidardo dove è stata organizzata una visita all’azienda Vesta, specializzata in arredamenti in metallo acrilico). Proprio all’interno della Vesta ci saranno le prime prove di abilità su cronometro. Pomeriggio a Jesi, per la visita al centro storico, e serata di gala alla Rotonda di Senigallia dopo lo spettacolo degli sbandieratori. Domenica dedicata al capoluogo con l’esposizione delle vetture al Passetto (dalle ore 9) e la prova di regolarità nel tratto di Viale compreso tra piazza IV novembre e lo stadio Dorico che verrà temporaneamente chiuso al traffico veicolare. Alle 11 trasferimento alla Mole per il talk show conclusivo moderato da Valentina Conti. Tra gli ospiti annunciati, oltre al presidente nazionale ASI Maurizio Speziali ci saranno il direttore della clinica di Oncologia Rossana Berardi, il comandante dei vigili Liliana Rovaldi, la presidente di “Donne del Vino” Daniela Sorana, la volontaria della Croce Gialla Lorella Bonamano, l’assessore regionale Manuela Bora, l’assessore comunale alla scuola Tiziana Borini, l’assessore alla cultura Paolo Marasca, l’assessore regionale Moreno Pieroni  e il professor Francesco Minervini autore del libro “Non la picchiare così”. «Assistiamo a un olocausto di donne che non vogliono appartenere a un padrone violento e abbiamo invitato per questo donne anconetane e marchigiane che hanno affermato le proprie libertà, il proprio potere e la propria intelligenza» ha detto Valentina Conti. «La federazione quest’annno ha scelto le Marche per questo evento, anche perché nelle nostre zone si vive bene e si organizzano molti eventi quindi cominciamo ad essere conosciuti»- ha commentato il presidente del CAMSA Franco Casamassima.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Trovata riversa in casa, Angela è morta per una grave emorragia

  • Cronaca

    La Cina cerca un ponte per l'Italia, è l'aeroporto di Ancona: una firma e le Marche sono nel futuro

  • Cronaca

    Scuole tutte allarmate ma non quella del sindaco: ladri in azione al liceo

  • Cronaca

    Udienza speciale dal Papa per il Centro Turistico Giovanile

I più letti della settimana

  • Tragedia al parco, giovane trovato senza vita appoggiato ad un albero

  • Era scomparsa da oltre un giorno, trovata nella sua auto: è grave

  • Scontro tra tre auto, ci sono 4 feriti: arriva l'eliambulanza

  • Il mostro che combatteva lo ha sconfitto, Alessandro è morto

  • Deiezioni canine, passa la proposta dei Verdi: obbligo di raccogliere anche quelle liquide

  • La spiaggia delle Due Sorelle è la più bella d'Italia: lo dice Skyscanner

Torna su
AnconaToday è in caricamento