Straordinari gratis durante i festivi, scatta la protesta: «Proposta irricevibile»

Sindacati pronti allabattaglia sulla proposta dell'Area Vasta 2 di non liquidare gli straordinari ai dipendenti che lavorano nei giorn festivi

Foto di repertorio

La Cisl Fp Marche di Ancona ritiene irricevibile la proposta dell’Area Vasta 2 di non liquidare gli straordinari ai dipendenti che lavorano nei giorni di festivi negli ospedali, che con la loro attività garantiscono l’assistenza ai malati. Raffaele Miscio della Cisl Fp Marche e Stefania Franceschini,  componente RSU Area Vasta 2 sono categorici: «Il contratto in proposito è molto chiaro, l’attività prestata in giorno festivo infrasettimanale da titolo, a richiesta del dipendente, a equivalente riposo compensativo o alla corresponsione del compenso straordinario con la maggiorazione prevista per il lavoro straordinario».

«È dunque irricevibile – prosegue la nota- il modo con cui l’Area Vasta 2 intenda risanare lo splafonamento del fondo del disagio, non pagando i festivi e le indennità al personale turnista con proposte non in linea con il contratto collettivo nazionale di lavoro. La Cisl Fp Marche, disponibile al confronto su ogni regolamento, è indisponibile a firmare qualunque provvedimento che toglie ancora una volta diritti e soldi ai lavoratori, e si riserva di attivare le dovute procedure vertenziali».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus si propaga nelle Marche, quasi 100 persone in isolamento in tutte le province

  • Coronavirus, primo caso anche nelle Marche: positivo al primo test in attesa di controprova

  • Coronavirus, altri 2 tamponi positivi: salgono a 3 i casi nelle Marche

  • Coronavirus, Marche blindate: firmata l'ordinanza

  • Coronavirus, Ceriscioli sta per blindare le Marche. Conte telefona: «Fermi tutti»

  • I carabinieri: «Apra il cofano», lui: «C'è solo un po' di fumo». Arrestato con 5 kg di droga

Torna su
AnconaToday è in caricamento