Toghe sporche. Serve ricambio nel Csm, si candida Andrea Laurino: unico marchigiano

Due giudici sono già stati sostituiti, per cui sono disponibili due posti riservati ai pm

Andrea Laurino

Dopo lo scandalo delle toghe sporche emerso con l’indagine della Procura di Perugia che indaga per corruzione una serie di persone, tra cui l'ex consigliere del Csm ed ex presidente dell'Associazione nazionale magistrati Luca Palamara, nel Csm si è assistito ad una serie di sostituzioni dei componenti. Ora servono nuove elezioni che traghettino l’organo della magistratura nazionale oltre il pantano del sospetto. In Italia ci sono 16 magistrati che si sono proposti e tra questi c’è anche Andrea Laurino, che si è occupato di inchieste come il biogas e il crac Banca Marche. Da pubblico ministero alla Procura della Repubblica di Ancona ed ex membro e presidente dell’Associazione nazionale magistrati (Anm). E' l’unico candidato nelle Marche e la sua sarà una candidatura indipendente per lui che, nella vita, non ha mai avuto tessere di correnti politiche. In magistratura da oltre 25 anni, Laurino ha fatto parte dal 2003 al 2012 del Consiglio giudiziario delle Marche, un organo che supporta a livello regionale il lavoro del Csm ed è iscritto alla sezione distrettuale dell’Anm.  

Scandalo Csm, tutte le notizie su Today.it 

Due giudici sono già stati sostituiti, per cui sono disponibili due posti riservati ai pm. Ecco dunque che Laurino si candida per entrare nelle elezioni che si terranno i prossimi 6 e 7 ottobre, quando saranno chiamati a votare tutti i magistrati d’Italia. Quella di Laurino, che nella carriera ha anche risolto diversi casi di omicidio, è una scelta dettata da spirito di servizio perché è adesso, dopo lo scandalo della corruzione e il caso Palamara, che il Csm, e in generale tutta la magistratura, si trova a vivere un momento di difficoltà. Si deve ripartire da capisaldi che dovrebbero essere banali e invece non sembrano più esserlo. Così il pm marchigiano si candida con un obiettivo: fare la sua parte in questa lotta per ritrovare la dignità di chi è sempre alla costante ricerca di una giustizia giusta. 

Potrebbe interessarti

  • Trattorie fuoriporta ad Ancona, le migliori 5 secondo il Gambero Rosso

  • Smettere di fumare: dieci consigli utili per uscire dalla dipendenza

  • Notte delle stelle cadenti: come, dove e quando vedere la pioggia di Perseidi

  • Forno a microonde, i vantaggi e rischi per la salute: tutto quello che devi sapere

I più letti della settimana

  • Non risponde al telefono, un'amica dà l'allarme: la trovano morta in salotto

  • Sfugge al controllo della mamma, l'auto lo travolge: morto un bimbo di 9 anni

  • Il mostro ha vinto dopo 4 anni di lotta, Ilenia è morta: la giovane mamma lascia 2 bambini

  • Orrore in mare, il cadavere di un uomo riaffiora dall'acqua a un miglio dalla costa

  • Annegata dopo un tuffo con l'amica, Sofia ha lottato ma non ce l'ha fatta

  • Va al cimitero per pregare il figlio, poi viene travolta: Silvana muore a 64 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento