La scommessa di Wellness Food, il ristorante del fitness: «Cibo come stile di vita»

Al debutto il bistrot & store per bodybuilder, sportivi e amanti della sana alimentazione. La titolare: «Tempi duri per il Coronavirus, ma noi ci proviamo»

Antonella Garbati e i suoi collaboratori

Chiusure in serie per l’allarme Coronavirus. Ma c’è chi va controcorrente e decide di non arrendersi. Ha debuttato ieri in via Marsala, a due passi da piazza Pertini, il nuovo locale Wellness Food, bistrot & store specializzato nella cucina per sportivi e amanti della sana alimentazione.

La festa d’inaugurazione (era in programma domenica) non si è tenuta ed è stata rinviata per l’emergenza sanitaria, ma la titolare, Antonella Garbati, non ha rinunciato all’apertura. «L’avevamo programmata da tempo, ci sembrava giusto così - spiega -. Non è un momento facile, ma rispettiamo tutte le regole del decreto ministeriale, i tavoli si trovano a distanza di un metro e mezzo l’uno dall’altro e organizziamo anche consegne a domicilio per chi sceglie di non uscire di casa». Antonella ha coinvolto nel progetto di fit-food il fratello Andrea e le collaboratrici Barbara Lori e Sara Pesaresi. «Il nostro obiettivo è offrire pasti salutari, poveri di zuccheri e di grassi, per chi fa palestra, per gli sportivi ma anche, in generale, per chi osserva uno stile alimentare sano e ci tiene alla linea - spiega l’imprenditrice -. Proponiamo anche cibo grammato per chi segue una dieta particolare».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Colazioni, pranzi, merende e cene sono tutti a base di materie prime attentamente selezionate: si va dai piatti per bodybuilder, a base di salmone, tonno, manzo, carne salada e uova, ai toast proteici, dagli hamburger (anche vegani) ai porridge, fino ai dolci, rigorosamente low calories, come cheescake, crostate, crepes e pancake. «Utilizziamo farine d’avena e integrali e dolcificanti naturali come la stevia» spiega Antonella. Le bevande? «Ovviamente niente alcol, solo bibite sugar free». E non può mancare l’aperitivo fit, a base di shaker proteici e centrifugati di frutta fresca. Ma il ristorante è anche un negozio che propone prodotti d’alta gamma, come integratori e proteine in polvere, utili per chi pratica attività fisica o comunque vuole mantenersi in forma. Perché, come dice Antonella Garbati, il cibo non è solo gusto «ma un vero stile di vita». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Crisi respiratoria fatale, addio Alessia: muore a 22 anni dopo 8 giorni di agonia

  • Pauroso incidente tra 4 auto, 2 finiscono in un campo: ci sono dei feriti

  • Positivo al Coronavirus con tosse e febbre, fermato in stazione: è passato per Ancona

  • Assunzioni al Comune di Ancona, 22 posti a concorso: domande dal 10 luglio

  • Addio Matteo, fortissimo guerriero: in lacrime per il giovane consulente

  • «Aiuto, lasciami, non mi toccare», le ultime parole di Fiorella prima del colpo mortale

Torna su
AnconaToday è in caricamento