Allerta ozono, superata la soglia di guardia nell'aria: come comportarsi

A darne notizia sono il Comune e la Regione Marche, mettendo in guardia sullo sforamento del gas irritante

Foto di repertorio

Una eccessiva concentrazione di ozono nell’aria del comune di Ancona, superiore alla soglia di 180 microgrammi al metro cubo, che rende obbligatoria la comunicazione. E infatti a darne notizia sono il Comune e la Regione Marche, mettendo in guardia sullo sforamento del gas irritante per gli occhi e le vie respiratorie nel comune dorico. 

La comunicazione ufficiale 

“La Regione Marche - si legge - informa la popolazione che l’ARPAM ha comunicato che nella stazione di monitoraggio della qualità dell’aria di Ancona Cittadella, il giorno 27 giugno 2019 , alle ore 23, è stata registrata la concentrazione oraria di ozono pari a 203 microgrammi al metro cubo”. Le altre 12 stazioni non hanno registrato superamenti della soglia, ma si consiglia comunque di attenersi a tutta una serie di precauzioni a tutela della salute. 

Consigli e cautele da seguire

Evitare che le persone più fragili come bambini, anziani, cardiopatici e persone affette da malattie respiratorie croniche, stiano a lungo all’aperto, in particolare tra le 12 e le 16. Evitare per tutti attività fisiche o prolungati sforzi fisici all’aperto in quelle ore. Si raccomanda un’alimentazione leggera, ricca di verdura e frutta e di bere molto, ma non alcolici.

Potrebbe interessarti

  • Bagno dopo pranzo e rischio congestione, facciamo chiarezza con una tabella

  • "Viagra naturale" e fonte di vitamine, ma il peperoncino può anche far male

  • Quando il freddo rovina il gusto: i cibi da tenere fuori dalla portata...del frigo

  • Il barbecue perfetto è quello fai da te: come costruirlo in poche mosse

I più letti della settimana

  • Malore in galleria, sbanda e si schianta contro un'altra auto: atterra l'eliambulanza

  • «Aiuto mi hanno violentata», choc al Passetto: soccorsa ragazza in lacrime

  • Malore fatale in auto, choc davanti al supermercato: Pietro non ce l'ha fatta

  • Veranda e pavimentazione abusive, sequestrata parte dello chalet balneare

  • Calci e pugni contro la compagna e la figlia: arrestato dopo il raptus di gelosia

  • Cosa fare ad Ancona: gli eventi da non perdere dall'11 al 14 luglio

Torna su
AnconaToday è in caricamento